UN MESSAGGIO DI SPERANZA AI SOPRAVISSUTI DELLA PSICHIATRIA

  • July 23, 2008 1:02 pm

Riceviamo e
volentieri pubblichiamo
questo messaggio di
una persona che è risucita a uscire dalla morsa della psichiatria.. Abbiamo deciso di
rendere pubblica  questa lettera con l’intento di mettere in luc
e i veri meccanismi con
cui opera la psichiatria
e nella speranza che sempre più persone trovino il coraggio di denunciare gli abusi subiti.

collettivo antipsichiatrico
a.artaud-pisa

UN MESSAGGIO DI
SPERANZA AI SOPRAVISSUTI DELLA PSICHIATRIA

se potete pubblicare
sul sito antipsichiatrico il mio messaggio alle persone
che ancora sono
dentro a questo orribile tunnel…un metodo per fuggire
c’è ….
sembra ridicolo ma io
racconto la mia storia personale
mi sono dovuta
nascondere per anni , scappando da una città all’altra, pur di non essere
braccata dalle siringhe e dalle pillole misteriose dei medici mi sono improvissata
un giorno barista, un mese impiegata, un altro anno commessa , pur di
fuggire e stare al riparo anche con sconosciuti , che sono
sempre meglio di
questi infami medici che dicono di conoscerti da anni
sono scomparsa,, ho
chiuso i contatti anche con i miei famigliari , perchè i
parenti purtroppo sono
la prima scorciatoia che i medici usano per farti rientrare nel loro
giro vizioso giocando sull ignoranza ,e sul posto appunto che
conservano di lavoro,
basta una semplice
telefonata a casa tua da uno di questi mercenari , anche mentre tu sei fuori a
comperarti in quel momento un cd o fare la spesa,che ti ritrovi nel abisso
degli psicofarmaci.
rischiare è l’unica
cosa , ma è un rischio che ne vale la pena ,,, se sismettono i farmaci di
colpo , non abbiate timore…
non c’ è tortura
peggiore che una convulsione da farmaco ogni 10 giorni e bava alla bocca
piuttosto che alzarsi
alla notte e sognare ancora questi vampiri che ti tengono con la forza
per infilarti aghi nelle braccia….
non è importante se
nessuno sa dove siete, non lo sapevano comunque nemmeno prima…….
qua fuori non siamo
soli, in verità ci sono tanti di quei sopravissuti che
girano che nemmeno ce
lo possiamo immaginare, ma questo non importa,
la cosa che importa è
che piu lottiamo per combattere la psichiatria più lei vince….
il buio l’abbiamo già
visto per tanti anni , non resta che ritrovare la luce…
qualunque cosa vi
inventiate , andrà sicuramente bene, perchè lontano dagli psichiatri tutto
torna a profumare di muschio bianco.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

R.F.

TrackBack URI

Leave a comment